USI , COSTUMI E CERIMONIE

Non capita spesso di venire a conoscenza dei costumi locali, specie se tradizionali

Anche perche’, qui piu’ che altrove, essi mutano molto rapidamente

Ma basta conoscere un po’di piu’ le persone e non e’ poi cosi’ difficile trovare una famiglia tradizionale e qualcuno che ti spieghi le cose, se vede che sei realmente interessato

Ho trovato molto affascinante il racconto della cerimonia dei tre matrimoni che le donne Newari celebrano in diverse fasi della loro vita, secondo la tradizione Indu’

Credo valga la pena di proporvela, sia con le immagini che con qualche spiegazione

Nella vita di una donna Newari si celebrano dunque tre matrimoni, ma solo il terzo avviene con una persona fisica……. il marito intendo

Il primo, fra i 7 e i 9 anni, avviene con i frutti

Il secondo, fra i 9 e i 12 anni, con il Dio del Sole

Le immagini che seguono si riferiscono al 2° sposalizio, e mi sono state gentilmente concesse

Tipica collana Newari, che viene tramandata

Cerimonia del Sindùr

Quest’ultimo deve avvenire prima del menarca, e la ragazzina viene chiusa in una stanza buia per 12 giorni, durante i quali non deve vedere il sole

Al termine viene fatta uscire con un “ Namaste’ “ al sole, che le apparira’ cosi’ ancor piu’ luminoso

Il terzo matrimonio, quello reale, viene stabilito e contrattato dalle due famiglie, senza che i contraenti possano interferire nella scelta

Come da noi, l’anello simboleggia l’unione

…… e come da noi, i soldi significano fortuna …… W gli Sposi !

Prima della cerimonia sposi, parenti ed amici vanno a pregare Ganesh, la Divinità con la testa di elefante, cui ci si raccomanda per avere fortuna

Ganesh

……. evidentemente ce ne vuole anche qui ……..

C’e’ poi un particolare Tempio nel centro di Chobar, dove gli sposi inchiodano piatti e pentole alla parete , augurio di vita felice

Esso e’ , come si vede dalla foto, un tipico esempio di sincretismo religioso tipico del Nepal

Mulini e bandiere di preghiera Buddisti-tibetani di fronte al Tempio Indu’
Piatti e pentole alla parete

La sposa ……

…….. la nonna

………. e la nipotina

Tutto cio’ secondo la stretta tradizione, che sta pero’ sempre piu’ velocemente cambiando

Oggi la decisione su “chi “ e “ quando “spetta in parti uguali agli sposi ed alle rispettive famiglie

Una donna Newari resta quindi sposata per sempre, anche quando muore il marito, perche’ si era gia’ sposata due volte in precedenza

La vedovanza pratica dura un anno, durante il quale la vedova deve vestire di bianco

Il colore simbolo del matrimonio e del proprio “status” di donna sposata e’ invece il rosso, e rossa e’ la cerimonia del Sindùr, nella quale il marito , solo lui puo’ dopo il 3° matrimonio , disegna con questo colore una linea sulla fronte e sui capelli della moglie

Fino a circa un secolo fa alla morte del marito la stretta tradizione voleva che la, o le mogli, si lanciassero sulla pira seguendo lo sposo

….. care signore di casa nostra, vi conviene conservare il vostro coniuge in buona salute ………

‘notte                         Mauro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: