primo giro a Kathmandu!

Namastè Italia!
Qui in Nepal il sabato è un giorno festivo e oggi mi sono svegliata con le voci dei ragazzi del collegio che correvano e giocavano nel cortile della scuola.
Dopo la colazione sono andata all’ADM per lavorare sul controllo delle scadenze dei farmaci e mentre ero li dal villaggio vicino a Kirtipur arrivava una musica bellissima, che ho scoperto essere musica sacra nepalese, ho aperto la finestra dell’ADM e ho continuato il mio lavoro avvolta da una “peacefulness” difficile da descrivere…io seduta a scrivere al computer, il sole che entrava dalla finestra, e come sfondo musicale la melodia nepalese scandita da un “ticchettio” prodotto dal lavoro di una donna che stava spaccando delle pietre, ecco spero che vi siate fatti una foto di me in quel momento.
Nel pomeriggio, visto che la scuola oggi è chiusa e di conseguenza anche l’ADM, mi sono fatta un giro a Kathmandu.
Non vi posso raccontare di una super mega visita culturale come magari pensate (?) perché spaesata in mezzo alla confusione di macchine, clacson e persone, ho deciso di mettere la guida nello zaino e perdermi fra le vie della capitale nepalese.
Ho fatto un giro per Thamel, zona turistica piena di negozi di souvenir e, chi mi conosce, sa lo sforzo che ho fatto per non svaligiarli!
Da li ho proseguito verso la Durbar Square, cuore della città vecchia.
L’ho girata un po’ a piedi e mi sono fermata a vedere la casa della Kumari, Dea vivente venerata in Nepal. La fanciulla scelta per essere la Kumari rimane nel tempio fino alla pubertà, quando torna ad essere una comune mortale. La Dea bambina esce durante il giorno per farsi vedere e venerare, ovviamente non ho capito quando questo accade per cui mi sa che la visione della Kumari la riserverò per la prossima visita.

l’ingresso della Kumari Bahal

IMG_7486

Per ritornare a Kirtipur ho preso il taxi, ma mi sa che il taxista non era molto esperto della zona visto che a un certo punto si gira e mi chiede “to Kirtipur is the right way?” e io da vera bellunese nel mondo gli ho risposto “benon, a mi te mel domande?!” . Tutto è bene quel che finisce bene, alla fine sono arrivata a Kirtipur e poi a piedi sono tornata alla Rarahil dove sono venuti a salutarmi con un “ciao” Aakshu e Ronj. Sono i figli di Gophal e Surje, fratelli di etnia Tamang che vivono qui (vi allego il link per andare a leggere la loro storia
https://ambulatoriodemarchi.wordpress.com/2012/10/17/altri-2-post-al-prezzo-di-1-2/ ).

Beh, quando torni e trovi loro ad aspettarti, un po’ a casa ti senti anche qui!

IMG_7506

A presto

Elena

Annunci

4 commenti

  1. Sempre belli tuoi post che non mancano mai di accarezzarti l’anima…

  2. Grazie Gianpaolo! qui stanno aspettando il tuo arrivo, e io sto prendendo appunti per te, anche se non te ne serviranno, vedrai…a presto. Elena

  3. Cara Elena , fino ad ora mi sono sempre tenuto lontano dalle risposte ai post messi sul blog (.. che nomi girano qui ! manca ping pong); ma i tuoi articoli sono così asciutti , ma pieni di anima e colore, che da “vecchio blogger” volevo farti pubblicamente i miei complimenti !!! Paolo

  4. Grazie Elena per i tuoi bellissimi diari che sono descrizioni chiare e riportante momenti e fatti essenziali della tua locale vita quotidiana fra quella povera e dignitosissima gente. Mi fa moltissimo piacere constatare che l’ ambulatorio dedicato al mio amico Giuliano vada avanti perché, sia pur nel mio piccolissimo e indiretto operatao, ho cooperato alla nascita e alla continuità del progetto. Io sono innamorato del Nepal e delle sue genti. Se le condizioni economiche me lo permettessero, mi recherei in quel paese due volte all’ anno. Ma questo non mi è possibile. Conto di poterci ritornare nel prossimo anno soprattutto per rivedere a Kirtipur la la Rarahil School e l’ ambulatorio GIULIANO DE MARKI e la mia gente.
    Un caro saluto da Mario Luciani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: